Pubbli­ca­zioni scien­ti­fiche dei Soci CiC

CICWEB FBok 2016

8 novembre 2017

I lavori pubblicati nel 2016 dai soci delle Società Scien­ti­fiche del CIC Odonto­iatria su riviste con un impact factor sono 360. Circa 100 articoli più di quelli scritti lo scorso anno.

Penso che tutti noi dobbiamo essere orgogliosi del lavoro prodotto dai nostri colleghi soci e questi soci sono univer­sitari, ospeda­lieri e liberi profes­sio­nisti. Mi rende molto orgoglioso il rispetto che gli odonto­iatri italiani godono all’estero e la nostra produ­zione scien­tifica ci dice che è meritato.

Per cercare di sempli­ficare la consul­ta­zione dei lavori li abbiamo divisi e raggruppati in aree di interesse:

1) Area conser­vativa ed Endodontica,
2) Area chirurgica (orale, parodontale, implantare),
3) Area protesica,
4) Area ortodontica,
5) Altre aree (gnato­logica, micro­scopica).
 
Sempre con lo stesso entusiasmo 

Gianfranco Carnevale

Presi­dente CIC


FacebookTwitterLinkedin

Condividi: 0

24 ottobre 2016

E’ con soddi­sfa­zione ed orgoglio che il Consiglio Direttivo riesce a pubblicare sul sito del CIC l’elenco degli articoli scritti dai soci delle 13 Società Scien­ti­fiche che formano la nostra Federa­zione pubblicati su riviste con “Impact factor”.

Si tratta di 259 articoli….un numero che molto bene ci colloca nel panorama della ricerca odonto­ia­trica mondiale.

E’ da tanto che cerco di far capire, a chi forse non vuole capire, che una Società Scien­tifica non è tale solo perché ha un nome altiso­nante ma perché, oltre alle carat­te­ri­stiche di legge che la identi­ficano, svolge sul terri­torio e per i cittadini italiani una reale opera di aggior­na­mento della classe odonto­ia­trica. Questa si realizza attra­verso congressi, corsi, campagne di infor­ma­zione, pubbli­ca­zione di linee guida e pubbli­ca­zioni su riviste con “impact factor”.

Ciò comprova l’impegno di molti soci per lo sviluppo e l’avanzamento dell’odontoiatria italiana .

Siamo solo al primo anno e abbiamo eviden­ziato 259 lavori pubblicati; ma sono sicuro che ne abbiamo prodotti di più.

Per dare vita ad un nuovo proce­di­mento ci vorrà del tempo, ma in qualche modo bisogna iniziare. Questo, mi sembra un buon inizio.

Gianfranco Carnevale

Presi­dente CIC


FacebookTwitterLinkedin

Condividi: 0